image

CATENO & CHAMPAGNE 2

lug 13

catenowine

  • Tags:

COCCHIUEXIT – STOLLO DI CHAMPAGNE 2016

lug 02

stollo 2016-2

  • Tags:

Bi-­gastronomia e Bi-­scocchiumia

apr 28

aisbottegaia

Riborda, si dice nella toscanità … e noi  dell’ “auta”, adesso siamo alla “riauta”
(scusate l’essenza  linguistica illuminosamente medicea)
Ma giungiamo al dunque: eccolo!

Martedì 10 maggio 2016 ore 20,30

 alla BotteGaia,

Via del Lastrone 17, a coté della “Sala”, a Pistoia. Telefono 057336602

torna un’incursione eno-sgorbica

 

Bi-­‐gastronomia  e Bi-­‐scocchiumia.

In che senso, penserete? Bene nel senso bidimensionale in sapori e vini.

Successione pietanze della cena: antipasto, primo, secondo, dessert. Dettaglio bi-­‐gastronomico. Tradizionalità antica e modernità nella tradizione.

Antipasto del “B”.

Bidimensione  temporale  e  immaginifica  nei  sapori,  cioè,  semplicità  pura  e  purezza  semplicemente non temporale, il che equivale a:
Panzanella in versione vegetale da spirito territoriale di galestro e alberese
Panzanella dimensionalizzata nel tirrenismo, da mar Tirreno
Primo nel “B”.

Mix  bimescolato  tra  sapore  e  sapore,  in  un  sorprendente  binomio  che  lega  a  se,  e  allunga,  saporosità di tradizione e di scossoni innovativi

Lasagna in versione losanga
Lasagna in versione spianante emancipazione

Secondo tutto “B”.

A parte il baccalà, essenza terragna della non carne, tutto si gioca nella concretizzazione delle differenze. Si parte dallo stile Livorno e si approda al gusto del baccalà trifasico. (Per gustare la differenza non vi resta che esserci)

Dessert “B” finalizzato.
Nella semplicità più “fredda”. Zuccotto e A-­‐Zuccotto.
Otto  gustatività  o  palatibilità  che  si  essenzializzeranno  nello  shock  carbonico  della  sfericità  pura  e  indissolubile  del  “vecchio”  gusto  Champagne  di  Alfred  Gratien  e  nel  classicismo  da rivoluzione industriale del 1er cru BdB di Poreaux-­‐Ball. Infine ancora bollicine, con un demi-­‐sec Beaufortiano, quello del Petit Beaufort in versione sweet-­‐lemon twist.

Max 38 px. Affrettarsi nella prenotazione. Contributo di € 50,00.

… prenotazioni già attive … rispondendo alla e-­‐mail, o  telefonandomi … o ancora fatemelo sapere.

Enosaluti.                                                                                                                                         Roberto “B”

 

  • Tags:

Cateno & Champagne

lug 21

cateno&champagne

Non mancate, sarà mitico.

  • Tags:

Mi chiedevo da tempo se un acquavite d’uva può essere scocchiumata, poi mi sono imbattuto nel mio perigrinare in Bepi Toslini.
Iniziamo precisando, sappiamo che qui arrivano molti cocchiumati a spiarci, per cui lo dico chiaramente, questa non è una grappa, ma un acquavite o distillato di mosto d’uva, la differenza andatela a cercare, perché non è puramente e solamente normativa, tanto si sa che bevete la “prime uve” conviti che sia grappa.
Dopo questo breve, ma necessario inciso passo alle breve descrizione, di questa medicina da scocchiumati, perché è bene ricordare che i distillati nascono prima di tutto come medicina.
Questo distillato, che non stento a definire elisir anti cocchiume, è attenuto da un mosto d’uva picolit, un mosto ottenuto da una pigiatura soffice, di un uvaggio già di per se particolare, il mosto viene poi distillato dalle sapienti mani di Bepi Tosolini, con gli alambicchi a vapore, ottenendo così un distillato brillante e trasparente, i suoi sentori ricordano quelli del più celebre vino Picolit, ma in modo più etereo e vago, il floreale che si percepisce ricorda sia fiori bianchi (acacia in particolare) che fiori violacei come appunto la violetta, o il giaggiolo anche se in modo molto vago, anche il fruttato arriva al naso anche se in modo meno evidente, alla fine il gusto è avvolgente persistente, rotondo come si usa dire, riesce in pochi e piccoli sorsi, a ripulire da eventuale cocchiume che vi hanno dato da bere.
In conclusione, portatevi sempre dietro una bottiglia di questo nettare, esiste anche la versione da 10cl, se i vostri cugini vi hanno invitato a pranzo e vi hanno dato del chianti legnoso del ’99 credendo di farvi felici, se siete usciti a cena con gli amici per una pizza e vi è toccata una Moretti grande con l’etichetta scolorita, qualche buontempone vi ha nascosto il tavernello dentro una pregiata bottiglia? bene allora se vi siete cocchuimati a vostra insaputa, prima che questo diventi irreversibile, bevete anche un generoso bicchiere di Most Bepi Tosloni di Picolit, e vi lavate e levate la paura.

SgorbiaGaia 2015

mar 10

17 marzo 2015 ore 20,30

Scocchiumenu deellagico, degallico e anticatetico
(non è latino … è un mantra atannicheggiante)

Non temete le parole dell’antinomia fosforea, l’illuminazione georgica (euvitis) depura dalle elettromagneticità furenoliche.

Accorrete tutti alla BotteGaia, martedì 17 marzo 2015, alle ore 20:30, alla grande serata sgorbica, quella che apre l’anno del “NoAlCocchiume” 2015.

Ecco le prelibate scocchiupietanze che prepareranno i BotteGaici Alessandro e Carlo.

Pizza 1 -quella da lievito madre lievitato all’infinito- con polpo dal mar tirreno e pesto di rucola dell’orto di Giorgio, quello dopo la curva per salire il monte Oppio.
Pizza 2 – sempre da lievito madre – sorpresa gourmet (un po’ di suspence fa sempre comodo)

Qui abbineremo un sostanzioso e saporito Monsupello Brut, da Pinot nero 90% e 10% Chardonnay, chiaramente tutto intriso di CO2, finissima e briosa.

Primo 1. Risotto con bietola e l’octopodidaeco, come l’Eledone Moschata, per la gloria, il moscardino.
Primo 2. Fettuccine, cavolo nero, pancetta, ricotta salata.

Vino in abbinamento Greto alla Macchia, stavolta 90% Chardonnay e 10% Pinot nero, però vino fermo, del Podere Fortuna.

Main course/Secondo. Baccalà con erbette al forse adagiato su vellutata di legumi.

Ecco un puro NoAlCocchiume: Champagne Paul Goerg Rosè

Finale. Semifreddo ai brigidini al VinSanto.

Contributo tecnico per tutto questo ben di scocchiume 50€.

La BotteGaia è in Via del Lastrone 17, praticamente in Piazza della Sala a Pistoia.
Telefono 0573 365602

Chi ha già prenotato non deve riconfermare,

chi non lo ha ancora fatto…..si affretti
NOALCOCCHIUME

lo Scocchiudirettivo

 

  • Tags:

Street Champagne 2014

set 04

                         17 settembre 2014

       AIS Pistoia, Accademia della Sgorbia, CFS e Andrea Quaranta del Caffè Granduca di Montecatini Terme presentano:

              Evento assolutamente on the road

    a base di tantissimo champagne e cool deli

Nel corso dell’evento,

che si terrà presso il CAFFE’ GRANDUCA di Montecatini

verranno proclamati il vincitore ed i primi dieci classificati dello

Scocchiucontest Opening Session delle Sgorbiadi 2014,

con tanto di menzione speciale per alcuni che si sono particolarmente distinti nella singolar tenzone scocchiumante; sarà inoltre lanciato lo Scocchiucontest Closing Session che chiuderà l’anno sgorbico in corso.

 

 

  • Tags:

La Sgorbia è presente al MERCATAC

set 02

                                 Sabato 17 maggio 2014

                                

          L’Accademia della Sgorbia è presente alla 18^ edizione del  MERCATAC

                  “Se vuoi un amico dona l’amicizia”.

  • Tags:

A proposito di cocchiume

mag 10

Riposo

dello Chateau Montrose 2013, in quel di Saint-Estephe (vorrei porre l’attenzione sul colore della fascia centrale della barrique)

  • Tags:

2ND WORLD CONFERENCE OF THE ACCADEMIA DELLA SGORBIA

gen 10

Venerdì 24

Gennaio 2014 da Fuso in Cercatoia

in occasione della

2ND WORLD CONFERENCE OF THE ACCADEMIA DELLA SGORBIA

lo Scocchiudirettivo

con il patrocinio della LISCA e la supervisione del CFS

lancia la prima edizione delle

SGORBIADI

Scocchiucontest 2014 – Opening Session

  • Tags: